Perchè i prodotti Bensos non vanno diluiti e poi conservati a lungo?

In un prodotto destinato a essere utilizzato un po’ per volta, va garantita una copertura dall’attacco di agenti microbici come batteri, lieviti o muffe, al fine di permetterne l’utilizzo in tranquillità.

La scelta dei conservanti è importante e qualifica anch’essa il prodotto, come e più di altri componenti. È infatti possibile, fra i prodotti presenti sul mercato, trovare conservanti non biodegradabili e/o tossiche e il fatto che siano presenti in piccole concentrazioni non li rende esenti da rischi: la grande diffusione di tali sostanze fa sì che i consumatori siano comunque molto esposti; in più, a seconda della forza con cui ogni sostanza manifesta la propria tossicità, può essere sufficiente anche una piccola concentrazione per dare effetti indesiderati, soprattutto sul lungo periodo.

Fra i conservanti non o lentamente biodegradabili troviamo il 2-Bromo-2-Nitropropane-1,3-Diol(Bronopol), la biguanide cloridrato, il triclosan. Fra quelli tossici a lungo termine troviamo ancora l’allergizzante Bronopol, il genotossico benzilisotiazolinone (BIT), l’altamente mutageno triclosan, il mutageno e teratogeno sodio deidroacetato, i sospetti interferenti endocrini parabeni e altri [Fonti: Toxnet, Danish EPA, SCCS Colipa].

Alcuni conservanti, come il Bronopol o il BIT (che noi comunque non usiamo a causa dei problemi per l’ambiente e la salute) sono talmente efficaci contro i microorganismi che permettono, in linea di massima, anche la conservazione di un prodotto che venga diluito con acqua da parte del consumatore finale; la presenza di profumazioni forti e persistenti e, talvolta, l’aspetto opaco (volutamente conferito con agenti detti “perlanti” e con forti colorazioni) danno poi la sensazione della perfetta conservazione, anche nei casi in cui una contaminazione possa in effetti esserci stata.

La scelta di Bensos per i propri prodotti è: non usare opacizzanti o coloranti né fragranze forti, che possano nascondere il reale stato di conservazione del prodotto; utilizzare conservanti ragionevolmente sicuri, anche se non fortissimi, che diano la copertura desiderata nella fase di immagazzinamento del prodotto tal quale, non diluito. Quest’ultima scelta collima con le linee guida della etichetta ecologica Good Environmental Choice (Bra Miljoval), il nostro riferimento da sempre. Raccomandiamo, quindi, di effettuare l’eventuale diluizione (per es.: lavapavimenti) al momento dell’utilizzo e non molti giorni prima, in modo da non compromettere la protezione da parte del sistema conservante del prodotto.


Condividi "Perchè i prodotti Bensos non vanno diluiti e poi conservati a lungo?" sui social: Share on Facebook Share on Twitter Share on Google Plus Share on Pinterest

Bensos

Via Fibbia 8 25089
Villanuova sul Clisi (Bs) Italia
Phone/Fax: +39 0365 374960
Cell.: +39 3899614913
          +39 3286250852
Website: http://www.bensos.com
Email: [email protected]

Iscriviti alla Newsletter

Prodotti, Offerte e News Bensos sulla detergenza ecologica esclusive per te!

Iscrivendoti alla newsletter acconsenti alla privacy. Ex art. 13 dlg 196/03.