Quando si parla di ristorazione collettiva, si parla anche di HACCP (Hazard-Analysis and Critical Control Points). Si tratta di un insieme di procedure, il cui scopo è prevenire le contaminazioni degli alimenti da parte di microbi o agenti chimici. In passato si lasciava che la conservazione e la manipolazione degli alimenti fossero fatte in modo arbitrario e senza attenzione particolare per gli aspetti igienico-sanitari; i controlli erano casuali e spesso la contaminazione veniva scoperta dopo che i cibi erano in parte già stati consumati. Con le normative più recenti (in particolare il Regolamento nr. 852/2004/CE del Parlamento Europeo) si è messa in rilievo l’utilità di una buona gestione a monte; essendo un sistema preventivo, l’HACCP si fonda pertanto sull’autocontrollo da parte del ristoratore, che deve individuare e tenere controllati tutti i punti critici della preparazione pasti. Uno degli aspetti più importanti è la pulizia delle superfici di lavoro e dei pavimenti.

Un aspetto che va chiarito è che dal punto di vista normativo non vi sono disinfettanti specifici per il sistema HACCP, anche se molti produttori aggiungono la frase sull’etichetta “adatto o idoneo all’HACCP”: in teoria qualsiasi prodotto detergente è idoneo, l’importante è che non lasci residui tossici e che permetta la rimozione e/o l’abbattimento dei microrganismi patogeni, con il fine ultimo di dare esito negativo alle analisi effettuate sulle superfici tramite tampone.

Bensos ha messo a punto vari prodotti, che per composizione e utilizzo possono essere ritenuti adatti al perseguimento di questa finalità. Fra questi, lo Sgrassatore Universale cod. MC ha dato ottimi risultati nella pulizia delle superfici in cucina professionale: rimuove efficacemente lo sporco grasso, in cui si annidano volentieri i microrganismi, ed è facile da sciacquare in quanto poco schiumogeno. Se si vuole avere una sicurezza ancora maggiore dal punto di vista microbiologico, l’ideale è – dopo il trattamento con lo Sgrassatore – utilizzare il Prontoigiene cod. IV.

Il Prontoigiene Bensos ha una buona capacità battericida e lieviticida, che nell’igiene alimentare è molto importante, dato che i problemi maggiori sono causati dai batteri, soprattutto coliformi e stafilococco.
Si è dimostrato fungistatico nei confronti delle muffe, le quali sono soprattutto contaminanti dell’aria.

Prontoigiene è pertanto idoneo per la pulizia delle affettatrici, dei banchi di lavoro e delle attrezzature in genere. Le analisi di efficacia effettuate dall’Università di Ferrara sono scaricabili qui.

Questi prodotti, esenti da fragranze e da allergeni, sono l’alternativa ecologica efficace ai comuni detersivi per uso professionale.

Richiedi informazioni

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Privacy Policy (richiesto). Acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali al fine di inviarci il tuo commento.

*