La colla del nastro adesivo per pacchi, soprattutto se vecchia, si rimuove con molta difficoltà da superfici come mobili in laminato plastico, etc. le quali, proprio perché realizzate in plastica, sono chimicamente affini alla colla stessa.

Pulire la colla dei nastri adesivi senza solventi

Se si desidera non utilizzare solventi maleodoranti e tossici, benzine o derivati, bisogna avere un approccio diverso alla colla. Essa infatti non è affine chimicamente solo ai solventi, ma anche agli olii. Per questa ragione si può utilizzare un olio, rimuovere con pazienza il residuo aiutandosi eventualmente con un oggetto leggermente abrasivo e, alla fine, rimuovere dolcemente l’olio e la colla insieme a lui.

Olio di lino: il consiglio di Bensos

Bensos consiglia di utilizzare olio di lino per belle arti:

  • sfregare il residuo di colla con un pezzo di carta assorbente imbevuto di olio di lino o, se la superficie è resistente, con una spugna abrasiva imbevuta di olio;
  • una volta rimosso tutto il residuo secco, si spruzza lo Sgrassatore Universale Bensos per asportare l’alone oleoso;
  • infine, si sciacqua con una spugna morbida inumidita con acqua pulita.

Ecco un ottimo metodo ecologico per la rimozione della colla da nastro adesivo e da adesivi in genere, che permette di evitare di esporsi alle sostanze tossiche e inquinanti contenute in solventi e benzine.

Richiedi informazioni

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Privacy Policy (richiesto). Acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali al fine di inviarci il tuo commento.

*