Recentemente Bensos ha iniziato la produzione artigianale del sapone Sawa in barretta, anzi in “mattoncino”, partendo dall’idea di riutilizzare un materiale che altrimenti avrebbe dovuto essere scartato. Si tratta di un olio extravergine di oliva del Lago di Garda di grande pregio, prodotto in una piccola azienda pluripremiata per le tecniche olivicole.

Una parte della produzione era stata accantonata, in quanto con il tempo aveva perso le proprietà organolettiche e chimico-fisiche necessarie per poter essere commercializzata per uso alimentare. Nella grossa industria alimentare, questo olio sarebbe stato riprocessato e trattato con solventi e altre sostanze, che l’avrebbero reso utilizzabile, ma ne avrebbero fatto comunque perdere la naturalezza e l’elevata qualità. L’olivicoltore che ce lo fornisce non rientra in questi circuiti industriali e avrebbe dovuto smaltirlo come rifiuto speciale; è quindi molto interessante recuperare questo materiale, rendendolo nuovamente utile e mantenendone la qualità elevata.

Bensos produce a mano, artigianalmente, questo sapone “grezzo” osservando alcuni criteri importanti:

  • contenitori per il riscaldamento dell’olio in acciaio inox;
  • contenitori per la saponificazione e il “riposo” delle saponette in legno di betulla non trattato;
  • successivo “riposo” su panno di cotone;
  • assenza di additivi sintetici, coloranti o allergeni.

Abbiamo evitato contenitori in silicone, che possono rilasciare sostanze tossiche (come gli ftalati) particolarmente inclini a essere assorbite dall’olio d’oliva.

Richiedi informazioni

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Privacy Policy (richiesto). Acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali al fine di inviarci il tuo commento.

*