Gelsomino_1Il Benzyl salicylate è un componente di olii essenziali ed è presente in estratti di gelsomino e altre piante. La sua fragranza floreale contribuisce al profumo di vari prodotti di detergenza e cosmetica.

Come abbiamo già discusso in vari articoli (ad esempio in questo), riteniamo che non sia opportuno esporre i consumatori a sostanze classificate come allergeni (si veda la Direttiva 15/2003/CE), come in genere sono i componenti degli olii essenziali.

Oltre a questa proprietà saliente, alcuni componenti di questi “olii” presentano caratteristiche di tossicità che li rendono poco… raccomandabili. Il Benzyl salicylate è sospettato di essere un interferente endocrino (si veda, fra gli altri, questo articolo): in particolare, esercita azione estrogeno-simile nei confronti di cellule della mammella umana (studi in vitro, Pubmed 2009) e di cellule dell’utero di mammiferi (studi in vivo, Pubmed 2012). Questo significa che ha la tendenza a interferire con i “comandi” interni del nostro organismo, i quali vengono trasmessi dagli ormoni come se questi fossero dei segnali elettrici: se il comando viene dato al momento sbagliato, da molecole diverse da quelle normalmente deputate a farlo, il nostro organismo comincia a manifestare dei problemi, in questo caso di tipo endocrino. Gli interferenti endocrini sono, in genere, sospettati di essere coinvolti fra le cause dei tumori al sistema endocrino stesso.

Il Benzyl salicylate fra l’altro è bioaccumulabile (abbiamo parlato di questo tema in questo articolo, per esempio) ossia, una volta assorbito, ha la tendenza a starsene annidato nel nostro organismo invece di andarsene velocemente.

Bensos ha scelto di non utilizzare questo ingrediente per i propri prodotti, che siano detersivi, detergenti per il corpo o creme.

Richiedi informazioni

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Privacy Policy (richiesto). Acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali al fine di inviarci il tuo commento.

*