Buongiorno a tutti!

Dopo l’esperienza degli anni scorsi e soprattutto quella della primavera 2013, abbiamo pensato di ridurre al minimo la nostra partecipazione a fiere e feste locali: siamo troppo in pochi (2!) e la settimana produttiva è già molto stancante; se poi dobbiamo anche passare giornate intere durante il weekend tenendo il banchetto alle fiere… non si riesce più a recuperare la stanchezza!!! Io in particolare, con 3 bimbi a casa, che già vedo poco, non riesco proprio a pensare di continuare così…

La controproposta (che qualcuno, peraltro, ha già accettato) a chi ha cominciato a chiederci partecipazioni con stand a fiere e affini è la seguente: farci tenere una conferenza durante la manifestazione. Abbiamo un’autonomia oratoria che va dai 20 minuti alle 3 ore.Possiamo parlare di: ambiente, inquinamento aria-acqua-suolo, tossicità delle sostanze di uso comune, inquinanti negli alimenti, detergenza ecologica, cosmesi ecologica, allergeni, etc.

Siamo anche in grado di rivolgerci, come già fatto in passato (tenendo fra le altre cose un seminario in università di Brescia), a scolaresche e studenti di ogni ordine e grado, con o senza l’ausilio di immagini proiettate.

Questa è per noi una modalità di comunicazione più efficace e meno stancante (forse) rispetto alla giornata passata in silenzio dietro al banchetto. Crediamo che anche i cittadini possano trovarla più interessante: gli argomenti vengono sviscerati e c’è ampio spazio per rispondere alle domande del pubblico.

Richiedi informazioni

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Privacy Policy (richiesto). Acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali al fine di inviarci il tuo commento.

*