Fai da te: lo Scrub Viso ecologico

Che ci sta a fare il caffè sul sito Bensos, qualcuno si chiederà? Ebbene, la risposta ha a che fare con l’autoproduzione e con i trattamenti cosmetici.

La pelle del viso femminile, specialmente quando non è più giovanissima, ha bisogno di essere periodicamente ripulita dalle cellule morte sulla sua superficie più esterna. Quando si sente che l’epidermide ha perso morbidezza e dà l’impressione di non traspirare bene (un termine tecnico è “pelle asfittica”), è il momento di darle respiro e levigarla un po’: un massaggio leggermente abrasivo, unitamente a un lavaggio dolce, rende la pelle fresca e luminosa.

In commercio esistono vari prodotti più o meno efficaci, finora spesso caratterizzati dalla presenza di microgranuli in plastica; in base a un emendamento approvato dalla Commissione Bilancio della Camera nel dicembre 2017, dal 01 gennaio 2020 in Italia questi materiali nei cosmetici saranno vietati, al fine di tutelare il mare e la catena alimentare marina da questi inquinanti. Abbiamo approfondito il tema delle microplastiche anche in questo articolo.

Nei detergenti ad azione esfoliante vengono anche utilizzate polveri minerali, che però hanno bisogno di agenti sospensivanti per non farle raggrumare tutte sul fondo del contenitore; tali agenti non sempre sono molto ecologici. Oppure i noccioli di pesca o albicocca macinati, che, a livello industriale, per ragioni di conservazione devono essere previamente irraggiati con potenti radiazioni ad azione decontaminante; tali irraggiamenti in talune condizioni hanno mostrato di produrre radicali liberi, che modificano alcuni materiali (Naki Sivri et al, 2008) e lasciano dubbi sulla sicurezza.

In alternativa, si può preparare un buon detergente esfoliante, che non necessita di ingredienti non ecologici né di granelli trattati ai raggi gamma, mescolando direttamente sulla mano un po’ di caffè macinato con un po’ di Biogel Mani & Viso Benè: si bagna il viso con acqua, quindi si applica questa miscela massaggiando delicatamente le varie parti del viso, insistendo leggermente nei punti eventualmente interessati da impurità; si sciacqua poi accuratamente.

Il caffè, di cui si possono scegliere vari gradi di macinatura in commercio nonché la versione senza caffeina, non risulta troppo abrasivo per la pelle del viso; il Biogel deterge in modo molto dolce, compensando l’azione dei tensioattivi con elevate concentrazioni di agenti emollienti. Ne risulta una miscela efficace e nel contempo molto naturale. Un poco di Crema Idratante Benè completa il trattamento portandolo al livello di un centro estetico.

Anche con il Sodio Bicarbonato si possono preparare detergenti esfolianti; noi però lo consigliamo solo per le parti del corpo meno delicate, come i talloni, non per il viso in quanto risulta eccessivamente abrasivo.

 



Richiedi informazioni

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Bensos

Via Fibbia 8 25089
Villanuova sul Clisi (Bs) Italia
Phone/Fax: +39 0365 374960
Cell.: +39 3899614913
          +39 3286250852
Website: https://www.bensos.com
Email: [email protected]

Iscriviti alla Newsletter

Prodotti, Offerte e News Bensos sulla detergenza ecologica!


Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Camion.