bucato_profumoI detersivi sono abitualmente formulati per soddisfare prima di tutto le esigenze visive e olfattive del cliente. Vediamo come e se questo si concilia con l’esigenza, sempre più pressante, di inquinare meno e di avere cura della propria salute.

Come soddisfano la vista i comuni detersivi per bucato?

I comuni prodotti per bucato contengono sbiancanti ottici, che conferiscono al bucato un biancore artificiale e coprono le macchie (ne abbiamo parlato in questo articolo di approfondimento) e coloranti speciali chiamati “azzurranti“. Trattandosi di sostanze non biodegradabili e dotate di preoccupanti tossicità che si manifestano sul lungo periodo, è chiaro che il loro uso non è consigliabile.

Associare l’idea di pulito al biancore artificioso conferito al bucato da queste sostanze a nostro avviso è un’abitudine che va rimossa, ritrovando soddisfazione nel pulito vero e genuino che si ottiene lavando in assenza di sostanze tossiche e sfruttando l’ossigeno attivo per la sbianca.

La finzione della profumazione persistente su vestiti e lenzuola

Perché i comuni detersivi contengono fragranze persistenti e dall’aroma penetrante (si legga questo articolo)? Fra le funzioni svolte dal profumo non c’è solo quella di allietare i sensi con qualcosa di gradevole, ma anche l’importante funzione di nascondere i cattivi odori in caso di lavaggio non efficiente.

Restando nell’argomento “bucato”, si pensi alle tracce di sebo sui colletti e al sudore sulle ascelle di magliette e camicie: una fragranza forte e persistente nel tempo si può sovrapporre alle note pungenti e sgradevoli delle tracce di sporco, dissimulandole e dando l’illusione della pulizia. Stesso dicasi per il limo che si forma negli angoli nascosti della lavatrice e che, dopo numerosi lavaggi, fa sì che la lavatrice sprigioni un cattivo odore.

L’uso di un detersivo senza profumo ma efficace (come il Lavabiancheria Bensos) permette di lavare “come di deve” i capi di vestiario senza impregnarli di sostanze tossiche e soprattutto assicurandosi che siano davvero puliti! Esistono vari metodi ecologici per rimuovere macchie e tracce di sporco maleodorante: dallo spruzzare Sgrassatore Universale Bensos sulle ascelle delle maglie, deporre gocce di Sapone di Marsiglia Liquido Bensos sulle chiazze di olio d’oliva, il preammollo con Additivo Smacchiante Bensos per macchie particolari ma anche per rimuovere cattivi odori da mal asciugatura; etc. Si può poi abbinare, se lo si desidera, una lieve fragranza anallergica, il cui scopo però non sia coprire i residui di un cattivo lavaggio.

Un forte profumo può nascondere meglio l’inefficienza nel lavaggio

Passando alla pulizia delle superfici, in particolare dei pavimenti, l’uso di detergenti molto profumati permette di dissimulare l’odore di chiuso, che si forma in casa o negli ambienti di lavoro quando si ha scarsa ventilazione.

Infine, il forte profumo di limone sprigionato dai detersivi per piatti permette di coprire l’odore di unto, che può rimanere in particolare sulle stoviglie in plastica.

Bensos si è chiesta: è proprio questo che vogliamo per i nostri utenti?

Fra l’opzione di creare prodotti dall’efficacia dubbia, coprendo le eventuali inefficienze con profumi forti, e l’opzione di puntare sull’efficacia della pulizia, Bensos ha scelto quest’ultima, sapendo inoltre che l’utilizzo di profumi persistenti costituisce una pratica non “indolore” in quanto anche le fragranze di origine naturale (come si può leggere qui) possono esporre l’organismo a tossicità a lungo termine.

Bensos ha scelto di creare detersivi e detergenti ecologici molto efficaci e di utilizzare i profumi il meno possibile (molti prodotti sono privi di fragranza) e, laddove il profumo sia richiesto, di scegliere fragranze il più possibile sicure: anche chi ama sentire una fragranza piacevole può soddisfare questa esigenza in modo ecologico e senza circondarsi di sostanze tossiche invasive. Ai detergenti di base senza profumo si può abbinare l’Ammorbidente Bensos con varie profumazioni anallergiche e prive di ftalati (Soffice, Lavanda, Fiori di Campo) nonché la Fragranza Bucato Bensos, anch’essa priva di allergeni e di ftalati: tutti hanno la caratteristica di essere lievi e non persistenti, oltre che ecologici.

Lascia un commento

Privacy Policy (richiesto). Acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali al fine di inviarci il tuo commento.